Flat Track a Montegiorgio. Dovete esserci.

L’idea è di Alberto Fasciani, la collaborazione è con la Speedway School Marche, lo scenario è la pista ovale dell’ Ippodromo San Paolo di Montegiorgio. L’evento è qualcosa di nuovo ed adrenalinico: una giornata di motori, due ruote, velocità e Flat Track.

Segnatevi la data: sabato 2 luglio, prove tutto il giorno e gare a partire dalle 21.

Ma andiamo per ordine.

Si tratta di una gara nazionale inserita nel Trofeo FMI, la quarta prova su 7 totali, per la prima volta nella storia nell’Ippodromo San Paolo di Montegiorgio, principale candidato come sede del mondiale del prossimo anno.

Ed il Flat Track o Dirt Track è una disciplina motociclistica molto spettacolare, a molti ancora sconosciuta ma che ha tutte le carte in regola per affascinare, e  non solo gli appassionati.

Si corre su circuiti ovali in terra battuta, percorsi in senso antiorario:  ottocento metri di adrenalina pura, derapate in velocità, batterie brevi combattute spalla a spalla a più di 150 km orari.

Molto simile allo speedway per il gesto atletico e con il quale ne condivide i circuiti, il Flat Track è caratterizzato dall’utilizzo di moto meno estreme derivate dalla serie. In particolare da Supermotard, senza freno anteriore, ribassate diminuendo la corsa delle sospensioni e munite di qualsiasi tipo di gomme stradali con tassello di 6 mm di profondità massima. La cilindrata va dai 250 cc ai 1200 cc.

La patria indiscussa della disciplina, è quella degli Stati Uniti, dove grandissimi campioni di Moto GP di ieri e di oggi si sono cimentati fin da giovanissimi nei circuiti di tutto il paese. Le caratteristiche del tracciato ed il particolare stile di guida, conferiscono al pilota doti di sensibilità e controllo della moto in sbandata che si rivelano poi fondamentali nelle gare su circuito.

Spencer, Mamola, Schwantz, Raney, ma anche tutta la famiglia Hayden e tanti altri grandi campioni devono in parte i loro successi anche a questa specialità. In Australia, Kasey Stoner (l’attuale capo classifica del mondiale Moto GP) ha vinto più di un campionato di questa disciplina.In Inghilterra esiste un campionato ben organizzato dal 2004.

Altra manifestazione di rilievo è l’International Mefo Cup, che spazia in varie regioni europee e che annovera tra i partecipanti i migliori piloti della specialità, inglesi, olandesi, tedeschi, italiani, svizzeri e cechi.

In Italia questa disciplina è in pieno sviluppo e le sue caratteristiche principali di forte identità e altissima spettacolarità la rendono molto appetibile sia da nuovi appassionati, sia da amanti di altre discipline motociclistiche, sia da spettatori in cerca di emozioni.

Con la gestione diretta del Comitato Speedway, responsabile della disciplina per conto della Federazione Motociclistica Italiana, si svolge il combattutissimo Trofeo FMI di Flat Track articolato su 7 prove.

Nelle tre gare disputate, si sono avuti 3 vincitori diversi ed i piloti in pista hanno dato vita a gare estremamente spettacolari.

Oltre che a livello organizzativo, le Marche fanno la parte del leone anche in pista.

Alberto Fasciani è da tempo appassionato di questa affascinante disciplina, e ne promuove lo sviluppo in Italia: ha recentemente progettato e realizzato una moto interamente italiana: la “Fasciani Corsa” e l’ha affidata con ottimi risultati al fortissimo pilota veneto Massimo Zambon.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.114859955270241.23417.110059492416954

Fabrizio Vesprini, montegiorgese, pilota di livello mondiale negli anni novanta; ha rivestito la tuta da gara in questa stagione ed in sella alla moto “Gueru” assemblata a Tolentino è al secondo posto della classifica del campionato.

Daniele Moschini di Recanati ed il sangiorgese Davide Scorolli, giovani di belle speranze, forti delle loro esperienze nei campionati di velocità e supermotard, si presenteranno al via con ambizioni da podio.

La compagine marchigiana, sarà completata da Paolo Salvatelli, maceratese ex pilota speedway ed ora istruttore FMI e dal recanatese Alberto Vitangeli.

Altri piloti illustri presenti Sabato al San Paolo saranno Marco Belli, Campione in carica e vincitore del campionato internazionale, Jacopo Monti, più volte campione inglese, Armando castagna, finalista Mondiale speedway.

Ospite della serata sarà Graziano Rossi (papà di Valentino), che si esibirà in pista con il suo team di auto drifting.

L’unica occasione in Italia per vedere questo meraviglioso spettacolo, Sabato 2 luglio alle ore 21.00 presso l’incantevole scenario notturno dell’Ippodromo San Paolo di Montegiorgio.

E lo ricordiamo, l’ingresso è gratuito!

Dunque, perché non esserci?

Foto di copertina di Alberto Narduzzi

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Current ye@r *

    CONTACT

    Tell us what you’re looking for and we’ll help you find it

    Name
    Email
    Message

    Yay! Message sent.
    Error! Please validate your fields.


    P.iva 01974020446 © Copyright 2014 Alberto Fasciani S.r.l.